In primo piano

12
Marzo
2018

Meccatronico: prorogata di 5 anni l’abilitazione

Prorogato di cinque anni il termine per l’abilitazione all’esercizio dell’attività di meccatronica

Prorogato di cinque anni il termine per l’abilitazione all’esercizio dell’attività di meccatronico previsto per il 5 gennaio 2018. La proroga è contenuta nella Legge di Bilancio 2018 appena varata a seguito dell’azione svolta da Confartigianato a livello parlamentare.

Dopo l’accorpamento della sezione di meccanica/motoristica con quella di elettrauto nella nuova sezione unica “meccatronica”, gli autoriparatori avrebbero avuto tempo fino al 5 gennaio 2018 per regolarizzare la loro posizione. Ora, invece ci saranno altri cinque anni a disposizione delle imprese per verificarla e adeguarsi nei termini previsti. Entrando nel dettaglio, con l’approvazione dell’emendamento alla Legge n. 224/12, viene previsto quanto segue:

02
Marzo
2018

RC Auto, come spendere meno

È possibile risparmiare con l’assicurazione RC Auto? Assolutamente sì, a patto di seguire alcuni consigli. Utili, anzi utilissimi considerando che, secondo l’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni), il premio medio in Italia per l’RC Auto, almeno nel secondo trimestre del 2017, è pari a 412 euro. Vale a dire il 2,6% in più rispetto al 2016. L’Italia, del resto, in materia è la maglia nera dell’Unione europea.

24
Febbraio
2018

Alcol alla guida, cosa si rischia

Alcol e auto, una coppia molto pericolosa: l'ulteriore conferma arriva dal più recente Alcohol Prevention Day. Come evidenzia la Fondazione Ania (onlus dell’Associazione delle compagnie), nel mondo sono 6 milioni le persone che assumono sostanze alcoliche con modalità di consumo a rischio e non consapevoli. La Commissione Europea, per il 2012 (ultimi dati disponibili), stima in 6.500 le vittime in Europa a causa della guida in stato di ebbrezza.

In Italia, l’Istat, dal 2009, per via dell’esiguo numero di casi documentati, ha tolto la guida in stato di ebbrezza tra le cause accertate di incidentalità stradale; solo l’Istituto Superiore di Sanità fornisce una stima degli incidenti alcol correlati, che si attesta al 30% del totale dei sinistri con lesioni. Inoltre, ad affiancare il consumo tradizionale dell’alcol (bere giornalmente durante i pasti) si diffondono soprattutto fra i giovani attività come il binge-drinking (bere ripetutamente in modo compulsivo fino a ubriacarsi) e l’eye-balling (una pratica che prevede di versare Vodka, Rum o Assenzio negli occhi allo scopo di far entrare l’alcol in circolo nel sangue in maniera più veloce e diretta).

17
Febbraio
2018

Abbassa la polizza: al via la nuova formula RC Auto

Le polizze assicurative per auto in Italia hanno ancora il triste primato di essere tra le più care d’Europa, ma negli ultimi anni il divario con il resto del Continente è calato sensibilmente: l’ultimo dato dell’IVASS riferito al 2016 parla di un premio nazionale più alto di circa 100 euro.

Tuttavia, secondo Altroconsumo la situazione non sembra essere migliorata nel 2017. L’analisi dell’Associazione evidenzia come persino l’automobilista più virtuoso – l’impiegato 40enne in prima classe di merito – ha dovuto subire rincari importanti, un’analisi che si scontra con le rilevazioni ufficiali dell’Istituto di Vigilanza, riportate nella news "Prezzi RC Auto: ancora al ribasso nel secondo trimestre", e dell’ANIA nell’articolo "La tendenza di settembre dei prezzi RC Auto". L’Associazione dei Consumatori ha rilevato che in città come Milano e Palermo l’assicurato ha dovuto sborsare fino al 9-10% in più rispetto al 2016, mentre a Napoli l’entità degli aumenti si sarebbe attestata attorno al +6%.

<<  1 2 3 [45 6 7 8  >>  

Seguici su

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Area Riservata

Perchè nasce InReteCar

  • Per creare alleanze e partnerships forti
  • Per essere lo strumento che sviluppa business nelle proprie attività
  • Per usufruire di quei vantaggi che da soli sarebbe difficile ottenere
  • Per avere l'opportunità di un ricco confronto tra colleghi
  • Per vedere nei problemi delle opportunità di crescita
  • Per migliorare le proprie conoscenze e avere una visione che va oltre il locale
  • Per scrivere le regole e non subirle
  • Per mettere al centro il CLIENTE creando servizi sempre più competitivi
  • Per essere riconosciuta sul mercato come RETE NAZIONALE altamente professionale
  • Per aumentare le proprie competenze andando oltre la propria azienda

Ultimi Commenti

Inretecar Consorzio

05. Agosto, 2015 |

condividiamo con aderenti la carta di bologna

Inretecar Consorzio

18. Maggio, 2015 |

PAD 26 STAND C 134 SARA' LO STAND DELLA CARTA DI BOLOGNA . APERTO A TUTTI I PROMOTORI E SOTTOSCRITTORI LA CARTA

Download

Partners Commerciali